.:
Attualità, Cultura, Gossip, Politica, Turismo

C’ERA UNA VOLTA L’OSTELLO DELLA GIOVENTU’ DA STRUTTURA RICETTIVA A CENTRO DI ACCOGLIENZA

Un antico casale risalente al Rinascimento, accanto al quale sorge un altro ampio edificio che rappresenta o rappresentava, fino a qualche mese fa, una struttura alberghiera. L’imperfetto è d’obbligo poiché oggi, agli occhi di chi approda all’Ostello “Casale dei Monaci”, si apre uno scenario che non è certo dei più espliciti.

A quanto pare la struttura è difatti utilizzata, da qualche tempo a questa parte, per dare accoglienza a dei rifugiati di origine africana. Ma andiamo per ordine. Il vecchio gestore della struttura non è riuscito ad aggiudicarsi nuovamente il bando per condurre l’attività ricettiva. A subentrare sono state invece delle cooperative sociali che sembrano aver dato una piega diversa all’attività del vecchio Ostello. La proprietà della distesa area ed edifici annessi è del Comune di Ciampino. “Il Bando di gara per l’affidamento della gestione dell’Ostello della Gioventù è stato aggiudicato dalla Eriches 29 Consorzio di Cooperative Sociali C.C.S. ARL. – ha dichiarato Simone Lupi, sindaco della città – per un periodo di tre anni, a partire dal 01/07/2012. L’accordo, su disposizione del Commissario delegato per l’emergenza umanitaria nel territorio nazionale in relazione all’eccezionale afflusso di cittadini appartenenti ai Paesi del Nord Africa O.P.C.M. n. 3933 del 13 aprile 2011, prevede la presenza di 38 migranti che, dal Centro Agorà di Tivoli, sono stati accolti nella struttura di proprietà comunale con l’obiettivo del reintegro sociale prestando servizio di volontariato per la manutenzione del verde pubblico della Città”.

La struttura, che fino ad appena un mese fa era ancora pubblicizzata su Internet come Ostello,ed offriva una capienza di 116 posti letti, è stata recentemente cancellata. Almeno dal sito ufficiale. La voce “Prenota ora” e “Guestbook” è stata difatti inibita. Chi telefona al numero che in tempi di attività corrispondeva alla reception, trova dall’altra parte della cornetta una voce automatica che recita “Il cliente da lei chiamato non può rispondere in questo momento. La invitiamo a richiamare”.Inutile però richiamare, la minestra da mesi è sempre la stessa.

Lo stesso aggiornamento non si trova invece su altri portali che raggruppano le strutture ricettive su territorio nazionale e non. Tripadvisor, uno dei siti maggiormente consultati su scala mondiale, l’ha addirittura rimossa Il turista però è sempre più attento nella scelta del luogo in cui soggiornare e si informa, navigando nell’etere, leggendo recensioni di chi in quel luogo c’è stato prima di lui. Ebbene, basta scorrere qualche commento su uno dei siti maggiormente consultati dalle persone in viaggio, per capire che la struttura non offre più il servizio di alloggio

Verrebbe da dire che c’era una volta l’Ostello della Gioventù, situato nel comprensorio del Casale Romano del XVII secolo da cui prende il nome. Un antico e splendido casale che ospitava spesso matrimoni civili, mostre e conferenze. Tutto intorno la cornice della pace e della quiete di distese di ettari di terra. Oggi, di steso, rimane il bucato dei rifugiati ospitati.

Annunci

Discussione

2 pensieri su “C’ERA UNA VOLTA L’OSTELLO DELLA GIOVENTU’ DA STRUTTURA RICETTIVA A CENTRO DI ACCOGLIENZA

  1. That is a very good tip especially to those fresh to the blogosphere.
    Short but very precise info… Appreciate your sharing this one.
    A must read article!

    Pubblicato da Judy | 20 luglio 2013, 1:55 pm
  2. I just couldn’t depart your website before suggesting that I extremely loved the usual information an individual provide on your guests? Is going to be again steadily to investigate cross-check new posts

    Pubblicato da google referencement site | 1 agosto 2013, 5:17 pm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: